CHIUDI

Eletta la squadra che guiderà l’Associazione nel prossimo biennio e presentata la nuova veste grafica che contraddistinguerà GIMAV e VITRUM. Dal confronto tra gli Associati emerge con chiarezza la centralità della manifestazione internazionale ospitata da Fiera Milano e la volontà di “fare una grande edizione” nel 2021.

NUOVA SQUADRA

Lo scorso 23 giugno, si è tenuta tramite piattaforma digitale l’Assemblea elettiva dell’Associazione Italiana dei Fornitori di Macchine, Impianti, Accessori e prodotti speciali per la lavorazione del vetro, GIMAV che ha eletto la squadra che guiderà il settore nei prossimi difficili mesi.

Nomine all’insegna della continuità, a partire dalla riconferma nel ruolo di Presidente dell’Associazione dell’Ing. Michele Gusti Presidente OCMI OTG SPA che, nel ringraziare i colleghi che gli hanno riconfermato la fiducia, ha dichiarato: “Metterò le mie capacità a disposizione del settore cercando di fare tesoro dell’esperienza del biennio precedente, certo di poter contare sul contributo dei colleghi che mi affiancheranno alla guida dell’Associazione”.

Due le novità nel Consiglio Direttivo GIMAV anche se, per entrambe, si tratta di un gradito ritorno: Federica Bovone, General Manager di ELETTROMECCANICA BOVONE SRL e Michela Pezza, Managing Director di FRATELLI PEZZA SRL.

NUOVA IMMAGINE

Nel corso dei lavori assembleari sono stati presentati anche i nuovi loghi GIMAV e VITRUM. Un ritorno alle origini per la nuova grafica che riprende apertamente il legame tra l’Associazione e l’evento internazionale di riferimento per l’industria italiana delle tecnologie per la lavorazione del vetro.

Non è assolutamente un fatto da nascondere, anzi, quello con GIMAV è un legame di cui andiamo particolarmente fieri – ha dichiarato l’Ing. Dino Zandonella Necca, Presidente VITRUM e Presidente e CEO di ADI SRL e R.B.M. ITALIA SRL– Un organizzatore fieristico è di norma guidato “solo” dal profitto e i suoi interessi coincidono con la sua massimizzazione. La stretta parentela con GIMAV, invece, pone VITRUM nella condizione di dover tenere in considerazione anche i veri interessi del settore che la fiera promuove a livello internazionale. La pandemia da COVID-19 ha smascherato tante posizioni contraddittorie, mettendo in luce come eventi che assicuravano di avere a cuore il bene degli espositori, in realtà, avessero come unica reale ispirazione il fatturato…”. La nuova grafica, dunque, oltre a rinnovare l’immagine dell’Associazione e della fiera di settore, ne richiama in modo esplicito la comune origine sintetizzata dalla "V" che chiude il nome dell’Associazione e apre, come allo specchio, quello della manifestazione, non senza ricordare per mezzo di un tricolore stilizzato, che alla base di entrambe sta l’industria italiana delle Tecnologie per la Lavorazione del Vetro.

VITRUM PER AFFERMARE LA COMPETITIVITÀ DELL’INDUSTRIA ITALIANA

Se molta parte dell’Assemblea è consistita nella presentazione dell’attività associativa, della relazione di settore e nell’elezione delle Cariche Associative, pressoché tutto il confronto tra gli Associati è stato dedicato alla manifestazione in programma dal 5 all’8 ottobre 2021 a Fiera Milano.

Molti gli spunti interessanti emersi dalle considerazioni sapientemente stimolate dal Presidente Gusti e tutti volti a mettere in evidenza come il ruolo della manifestazione italiana sia di fatto “insostituibile“.

“Sta finalmente emergendo con chiarezza nell’opinione dei protagonisti del settore che, perdere VITRUM significherebbe, nel medio periodo, far perdere competitività sui mercati internazionali all’industria italiana delle tecnologie per la lavorazione del vetro” - ha dichiarato il Presidente GIMAV Michele Gusti.

“A livello internazionale, ci sono diverse fiere ben fatte e molto interessanti sotto tutti i punti di vista ma le Aziende cominciano a comprendere sempre meglio come nessuna potrà mai svolgere il ruolo di VITRUM che, proprio perché si tiene in Italia, è innanzitutto votata ad affermare la leadership dell’industria italiana di settore e a promuoverne nel mondo le peculiarità distintive che ne fanno un’eccellenza assoluta”- ha continuato il Presidente VITRUM Dino Zandonella Necca.

“Lavoreremo insieme – hanno concluso all’unisono i due Presidenti – per fare grande VITRUM, per offrire agli espositori, già nel 2021, la miglior piattaforma per mettere in mostra tutte le loro qualità, certi che le Aziende italiane la sapranno sfruttare per accrescere ulteriormente la propria competitività sui mercati internazionali e intercettare la ripresa prima e meglio di tutti i concorrenti d’oltre confine”.

 

ELENCO ELETTI ALLE CARICHE ASSOCIATIVE PER IL BIENNIO 2020 – 2022

Presidente: Michele Gusti (OCMI OTG SPA)

Presidente Sezione Vetro Cavo: Aldo Faccenda (BOTTERO SPA)

Presidente Sezione Accessoristi: Dino Zandonella Necca (ADI SRL)

Consigliere: Federica Bovone (ELETTROMECCANICA BOVONE SRL)

Consigliere: Chiaralberta Galli (BAVELLONI SPA)

Consigliere: Nicola Lattuada (ADELIO LATTUADA SRL)

Consigliere: Nancy Mammaro (MAPPI INTERNATIONAL SLR)

Consigliere: Barbara Mazza (CUGHER GLASS SRL)

Consigliere: Michela Pezza (FRATELLI PEZZA SRL)

Consigliere: Matteo Rolla (NEPTUN SRL)

Consigliere: Cinzia Schiatti (SCHIATTI ANGELO SRL)

*In occasione della prima riunione, il Consiglio Direttivo nominerà, tra i Consiglieri eletti, i due Vice-Presidenti

 

Gimav Logo

 

Vitrum Logo

 

Cop relazioni IT                     Cop relazioni 2020 IT OK

Contatti
Via Petitti, 16 - 20149 Milano - Italia
Telefono +39 02-33007032
Fax +39 02-33005630
gimav [AT] gimav [DOT] it